REI  

MISURE DI SOSTEGNO REGIONALE AL REDDITO

 

SPORTELLO CAF

Ultime notizie su Misure di Sostegno al Reddito (REI – MIA – SIA)

Reddito di inclusione (REI)

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: presso gli sportelli dedicati dell’Area Servizi e Politiche Sociali siti in via Mazzini, 25 – dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30

Il Reddito di Inclusione (REI) è una misura nazionale di contrasto alla povertà. Si compone di 2 parti:

  1. un beneficio economico erogato mensilmente attraverso una Carta di pagamento elettronica (Carta REI)
  2. un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà predisposto con la regia dei servizi sociali del Comune. Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare

Il beneficio è concesso per un periodo massimo di 18 mesi, trascorsi i quali non può essere rinnovato se non sono trascorsi almeno 6 mesi.

I principali requisiti richiesti per accedere alla misura di sostegno sono:

requisiti di residenza e di soggiorno:

  • cittadino dell’Unione o suo familiare che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino di paesi terzi in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o apolide in possesso di analogo permesso o titolare di protezione internazionale (asilo politico, protezione sussidiaria)
  • 24 mesi residente in Italia in via continuativa

requisiti familiari:

La legge di bilancio 2018 (articolo 1, comma 192) abroga dal 1° luglio 2018 tutti i requisiti familiari (presenza di un minorenne, di una persona disabile, di una donna in gravidanza, di un disoccupato ultra 55enne). Pertanto, a partire dal 1° giugno 2018, possono presentare domanda tutti coloro che possiedono i soli requisiti economici e di residenza già previsti dalla normativa vigente.

requisiti economici:

  • un valore dell’ISEE, in corso di validità, non superiore ad euro 6.000;
  • un valore dell’ISRE ai fini ReI non superiore ad euro 3.000 (si calcola dividendo il valore ISR per la scala di equivalenza pura – senza le maggiorazioni);
  • un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore ad euro 20.000;
  • un valore del patrimonio mobiliare, non superiore ad una soglia di euro 6.000, accresciuta di euro 2.000 per ogni componente il nucleo familiare successivo al primo, fino ad un massimo di euro 10.000;
  • in caso di variazione della situazione lavorativa bisogna compilare il modello REI-COM (inps sulla base di questi dati calcolerà se spetta comuqnue il contributo o meno).

Per più puntuali e approfondite informazioni consultare il sito INPS, la circolare INPS n.172/17 e il MODULO DOMANDA


Misura di sostegno regionale al reddito

Per informazioni inerenti la liquidazione del REI FVG e/o informazioni di carattere generale o interpretativo inerenti MIA ancora attive si può chiamare il numero Regionale 0432-805645 attivo il MARTEDI’ dalle ore 14.00 alle ore 16.00 e il VENERDI’ dalle ore 10.00 alle ore 12.00

 


Sportello CAF

presso la sede centrale dell’Area Servizi e Politiche Sociali, è attivo in forma sperimentale uno sportello CAF.
Presso lo sportello sito al piano terra di via Mazzini 25, aperto dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle 12.00, sarà presente un operatore dei 9 CAF aderenti alla sperimentazione che potrà dare informazioni di tipo generale (ad esempio quali documenti necessari, dove fare la domanda, i requisiti ) inerenti a
sgate
isee
stipula contratto con assistenti familiari/”badanti” richiesto per il contributo FAP