L’intervento economico è conseguente ad uno stato di bisogno dovuto ad un’insufficienza del reddito per il soddisfacimento delle esigenze primarie. Il cittadino o il nucleo familiare che si trova in una situazione di disagio economico può usufruire di specifici interventi di sostegno economico mediante i quali si intendono contrastare l’esclusione sociale offrendo l’opportunità di un percorso finalizzato a raggiungere l’autonomia di vita, anche ai soggetti più fragili, secondo le varie tipologie di intervento previste (minimo garantito,contributo minimo di inserimento, straordinari, solidarietà civica,etc.).

Ogni situazione sarà attentamente valutata secondo i principi, i criteri e i requisiti di accesso previsti dal regolamento comunale.

Regolamento comunale degli interventi di sostegno economico [.pdf]

L’intervento dovrà quindi essere collegato all’adozione di un “progetto personalizzato” di accompagnamento sociale che dovrà prevedere gli obiettivi, le strategie operative ed i tempi di realizzazione al fine di superare/migliorare la condizione di disagio sociale ed emarginazione nonché di prevenire una situazione di ulteriore aggravamento.

I destinatari sono tutti i cittadini residenti nel Comune di Trieste, come individuati dalla normativa vigente, che si trovino in condizioni di disagio economico temporaneo o continuativo.

Gli interventi di supporto economico sono conseguenti al possesso di requisiti e soglie di accesso che fanno riferimento a:

  • valore ISEE non superiore ad Euro 7.500,00=;
  • patrimonio mobiliare del nucleo familiare non superiore ad Euro 5.000,00;
  • elaborazione del “progetto personalizzato”;
  • collaborazione alla presa in carico del Servizio sociale e al progetto personalizzato.

I documenti necessari sono un’autocertificazione su “modulo tipo” nonché essere in possesso di un’attestazione ISEE in corso di validità e del permesso di soggiorno/carta di soggiorno per i cittadini stranieri.

La domanda viene presentata presso le sedi degli Uffici Territoriali Sociali secondo la zona di residenza anagrafica e durante gli orari previsti e come indicati dallo schema allegato.