Decreto legge 29 novembre 2008, n. 185 convertito in Legge 28 gennaio 2009 , n. 2

Bonus sociale per la spesa sostenuta per la fornitura di gas metano distribuito a rete per i clienti domestici (diretti ed indiretti) che risultano in condizioni di disagio economico, con riferimento all’abitazione di residenza.

REQUISITI

  1. Essere titolari di un contratto di fornitura di gas a livello domestico autonomo  (cliente domestico diretto) o condominiale (cliente domestico indiretto),  riferiti all’abitazione di residenza;
  2. Possedere un ISEE fino a 8.107,5 euro per la generalità degli aventi diritto
  3. Possedere un ISEE fino a 20.000,00 Euro per nuclei familiari con 4 o più figli a carico

CHI EROGA IL BENEFICI
I distributori di gas naturale direttamente in bolletta sotto forma di compensazione per i clienti domestici diretti (fornitura individuale) o con l’erogazione di un contributo una tantum da parte di Poste Italiane attraverso un bonifico domiciliato per i clienti domestici indiretti (fornitura centralizzata).

DOVE PRESENTARE DOMANDA
Solo presso i CAF convenzionati con il Comune Elenco sedi e orari dei CAF convenzionati [.pdf]

Il “bonus gas” è cumulabile con il “bonus sociale energia elettrica”

Ulteriori informazioni e moduli scaricabili dal sito
www.arera.it/it/bonus_gas.htm