Il programma PON, cofinaziato dal Fondo Sociale Europeo, è finalizzato all’attuazione di interventi di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale, basati sull’inclusione attiva, sociale, lavorativa e sull’innovazione sociale, rafforzando le reti di servizi per la presa in carico di famiglie e persone fragili.

Il Servizio Sociale del Comune di Trieste, in qualità di partner dell’UTI Giuliana capofila di progetto per il territorio della provincia di Trieste, ha aderito all’Avviso pubblico Non Competitivo n. 3/2016 “Avviso pubblico per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Sociale Europeo, programmazione 2014-2020, Programma Operativo Nazionale (PON) Inclusione, proposte di intervento per l’attuazione del Sostegno per l’Inclusione attiva”, a valere sull’Asse 1 del PON “Inclusione”, “Sostegno a persone in povertà e marginalità estrema – Regioni più sviluppate” e in particolare dell’azione 9.1.1 – “Supporto alla sperimentazione di una misura nazionale di inclusione attiva che prevede l’erogazione di un sussidio economico a nuclei familiari in condizioni di povertà condizionale alla adesione ad un progetto di attivazione sociale e lavorativa attraverso il rafforzamento dei servizi di accompagnamento e delle misure di attivazione rivolte ai destinatari”.

Al seguente link è reperibile la documentazione relativa alla Manifestazione di interesse pubblicata per dare attuazione alla progettualità.

La scadenza per la presentazione delle proposte è il 25/09/2018.