30 gennaio 2014
MiB sala generali
largo Caduti di Nasiriya, 1 – trieste

Il 30 gennaio 2014 si è tenuto il convegno “Nuove prospettive di gestione del welfare”, organizzato dall’Assessorato alle Politiche Sociali, Interventi e Servizi a favore delle Persone con Disabilità.

>> Scarica il Programma [.pdf]

>> Guarda le foto del convegno

Programma

MATTINA

8.45 – saluti delle autorità

9.00 – introduzione a cura di Mauro Silla [.pdf]
Responsabile Ambito 1.2 Comune di Trieste
Direttore Area Promozione e Protezione Sociale

9.15 – Maurizio Pessato [.pdf]
Presidente SWG
L’evoluzione demografica e sociale a Trieste

9.30 – Francesco longo [.pdf]
Docente senior SDA Bocconi Milano

  • I principali problemi sociali emergenti: evidenze disponibili sul caso Italia
  • La geografia delle risorse pubbliche e private del welfare sociale e socio-sanitario: analisi dei dati quantitativi
  • Analisi dei tassi di copertura dei bisogni da parte del sistema di welfare: evidenze in due regioni settentrionali considerate “eccellenti”
  • Quale impatto del sistema di welfare sull’equità e sulla ricomposizione sociale
  • Gli spazi di azione locale
  • Una nuova visione per i sistemi di welfare locale: discussione della value proposition
  • I nuovi criteri di accesso, segmentazione dell’utenza e correlato copayment e fundraising per un welfare socio-sanitario universalista
  • Esempi di riprogettazione dei servizi: il caso “Magenta” e il caso “Casalecchio”

intervallo

11.45 – Tavola rotonda: politiche sociali emergenti nel welfare, criticità e prospettive
modera Cristiano degano
Presidente Ordine dei Giornalisti F.V.G.

  • Nicola Delli Quadri
    Direttore Generale Azienda per i Servizi Sanitari n. 1 Triestina
  • Erica Mastrociani
    Presidente ITIS – Azienda pubblica di Servizi alla Persona
  • Carlo Beraldo
    Direttore IRSSES – Istituto Regionale per gli Studi di Servizio Sociale
  • Vincenzo Zoccano
    Presidente Consulta Regionale delle Associazioni delle Persone Disabili e delle loro Famiglie del F.V.G.
  • Don Roberto Pasetti
    Direttore Caritas Diocesana di Trieste
  • Claudio Calandra di Roccolino
    Presidente Comunità di San Martino al Campo – Comunità di accoglienza Onlus
  • Anna Rossi Illy
    Presidente Associazione Goffredo de Banfield
  • Sergio Cimarosti
    Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Antonio Bergamas
  • Umberto Brusciano
    CGIL CISL UIL
  • Cristiano Cozzolino
    Vicepresidente LegaCoop Sociali di Trieste
  • Dario Parisini
    Vicepresidente Federazione Cooperative e Mutue di Trieste
  • Laura Chies
    Prof. ass. Politica Economica Università degli Studi di Trieste
  • Conclusioni a cura di Cristiano Degano

13.00 – Pausa

POMERIGGIO

14.00 – Francesco Longo [.pdf]

  • Logiche e strumenti di riprogettazione dei servizi sociali locali
  • Esempi dal Comune di Milano
  • Nuovi modelli istituzionali: pooling delle risorse e della domanda a livello di committenza o della produzione?
  • Le funzioni da allocare nel ridisegno degli assetti istituzionali locali: pianificazione e committenza, accesso, produzione
  • La fusione/trasformazione delle ASP e le aziende sociali intercomunali di area vasta
  • La fusione tra ASP e servizi sociali comunali: quale ruolo?

15.30 – Domande e commenti del pubblico

16.00 – Conclusioni:
Laura Famulari
Assessore alle Politiche Sociali e Interventi e Servizi per la Disabilità