Si informa che dal 12 dicembre 2016 i cittadini che ne hanno diritto potranno presentare le domande per l’accesso alla Misura Attiva di Sostegno al reddito (MIA) e per il Sostegno all’inclusione attiva (SIA) presso il front-office al piano terra della sede di Mazzini 25, con orario 9.00 – 13.00 da lunedì a venerdì.
La sede di via Giotto rimarrà chiusa al pubblico

 

Si informano i cittadini che, a seguito dell’introduzione, lo scorso settembre, della nuova Misura nazionale di Sostegno all’Inclusione Attiva (SIA), è stato modificato il Regolamento per l’erogazione della Misura Attiva di Sostegno al reddito (di cui al Decreto 216 del Presidente della Regione FVG del 15/10/2015), al fine di renderlo compatibile con i contenuti della Misura nazionale.

Per agevolare i cittadini interessati alle Misure di sostegno al reddito nell’interpretazione della normativa integrata, si trasmettono di seguito alcuni avvisi di pubblica utilità.

Entro il 26.11.2016

1) Coloro che sono fruitori di Misura per l’Inclusione Attiva (misura regionale) e che rientrano nei parametri della Misura nazionale (SIA) devono fare richiesta di SIA, perché in caso contrario l’erogazione del contributo viene sospesa (fino alla data di effettiva presentazione della nuova domanda). L’erogazione riprende dal bimestre successivo a quello di presentazione della domanda, ferma restando la durata della Misura prevista in sede di concessione iniziale.

2) Possono presentare istanza di riammissione al beneficio i beneficiari della MIA che siano incorsi in cause di decadenza, per la mancata presentazione entro i termini di dichiarazioni sostitutive uniche (DSU) aggiornate, o per il superamento delle soglie di valore dei trattamenti economici di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale di cui al comma h) dell’art. 3 del Regolamento MIA.
Si precisa che fanno parte di questa casistica le persone che, alla data del 1.09.2016, risultavano in regola con la posizione Isee e rientravano nei requisiti previsti dal Regolamento MIA aggiornato.
I beneficiari riammessi hanno diritto esclusivamente alle erogazioni bimestrali non percepite e per loro rimane ferma la durata della Misura prevista in sede di concessione iniziale.

Dal 7.11.2016 al 31.12.2016

1) Coloro che hanno presentato la domanda di MIA nell’ottobre 2015, per i quali il beneficio è in scadenza al 31.10.2016, potranno presentare la nuova domanda al fine di poter riottenere la misura per il 2017 previa verifica dei requisiti previsti. Si fa presente che c’è tempo fino al 31.12.2016, pertanto, ricordando che per la concessione non vi è un criterio di priorità cronologica, si invita a non affrettarsi necessariamente nelle prime giornate, al fine di evitare eccessivi affollamenti e code allo sportello.