Assegnazione di contributi per l’abbattimento dei canoni di locazione

Il cittadino che non riesce a sostenere il pagamento dei canoni di locazione di un alloggio di proprietà privata o pubblica può partecipare al bando di concorso per la concessione di contributi per l’abbattimento dei canoni di locazione. La domanda va presentata all’ATER – Sportello Casa entro i termini di anno in anno stabiliti con nuovo bando. Lo Sportello Casa è a disposizione negli orari sotto indicati per qualsiasi ulteriore informazione. I tempi di conclusione del procedimento sono determinati dai tempi di erogazione dei fondi da parte della Regione, dai tempi tecnici per l’adempimento dei controlli sulle dichiarazioni sostitutive della certificazione e dalla decorrenza dei termini temporali per la presentazione di ricorsi. [segue]

Assegnazione di contributi a soggetti pubblici o privati che mettono a disposizione alloggi a favore di locatari meno abbienti

L’intervento ha la finalità di incrementare il numero di alloggi a disposizione per la locazione e di favorire l’accesso all’abitazione in locazione alle famiglie che si trovano in situazione di difficoltà nella corresponsione dell’affitto tramite il riconoscimento di un contributo nei confronti di quei proprietari che sceglieranno di locare un alloggio alle suddette famiglie.La domanda va presentata all’ATER – Sportello Casa entro i termini di anno in anno stabiliti con nuovo bando. Lo Sportello Casa è a disposizione negli orari sotto indicati per qualsiasi ulteriore informazione. I tempi di conclusione del procedimento sono determinati dai tempi di erogazione dei fondi da parte della Regione, dai tempi tecnici per l’adempimento dei controlli sulle dichiarazioni sostitutive della certificazione e dalla decorrenza dei termini temporali per la presentazione di ricorsi. [segue]

Bonus energia elettrica

Bonus sociale per la spesa sostenuta per la fornitura di energia elettrica per i clienti economicamente svantaggiati e per nuclei familiari con almeno 4 figli a carico. Termine entro cui  presentare la domanda:  non è stato ancora fissato, intanto si possono presentare le domande. [segue]

Assistenza economica

I sussidi economici sono interventi di sostegno destinati a nuclei familiari privi di sostentamento o con reddito insufficiente. Vengono erogati su domanda e conseguente proposta del servizio sociale comunale all’interno di un progetto complessivo. L’obiettivo è quello di permettere alle persone di dar fronte alle spese relative ai bisogni primari ed in alcuni casi evitare che il disagio economico comporti anche l’esclusione sociale. Per l’accesso rivolgersi alle UOT. [vai al procedimento]    Regolamento interventi di sostegno economico [.pdf]

 

Interventi per rimpatriati

Sono interventi di assistenza economica in favore di corregionali emigrati, o loro discendenti, di ridotta capacità economica rientrati definitivamente nel territorio regionale i quali, possono presentare domanda al Servizio Sociale Comunale entro due anni dalla data di rimpatrio, e che siano privi di occupazione oppure in attesa di trattamento pensionistico. [vai al procedimento]

Esonero TARES per persone e nuclei che fruiscano del contributo Minimo Garantito

Misura prevista dal Regolamento per la TARES che prevede l’esonero dal pagamento del tributo per chi fruisca del beneficio economico ordinario “Minimo Garantito”  da parte del Comune. Deve venire redatta apposita domanda, presso il Servizio Sociale Comunale.